Il 18 luglio 1918 nasceva a Mvezo Nelson Mandela, un uomo che avrebbe cambiato la storia del Sudafrica e del mondo. “Madiba” è scomparso lo scorso 5 dicembre a 95 anni (qui i dettagli) questo è il primo compleanno che non festeggia. E proprio nel giorno di quello che sarebbe stato il suo 96esimo compleanno, Google celebra il simbolo della lotta all’Apartheid con un doodle animato. Un video che, scorrendo sullo schermo, regala alcune delle più celebri frasi di Mandela che vengono tradotte nelle lingue dei domini del colosso di Mountain View in cui viene visualizzato, e non solo nell’originale inglese.

Queste alcune delle frasi di Mandela riportate da Google:

Nessuno nasce odiando qualcun altro per il colore della pelle, il suo ambiente sociale o la sua religione.

Le persone imparano a odiare, e se possono imparare a odiare possono anche imparare ad amare, perché l’amore, per il cuore umano, è più naturale dell’odio.

Quello che conta nella vita non è il semplice fatto che abbiamo vissuto. È il modo in cui abbiamo fatto la differenza nella vita degli altri a determinare il significato della vita

L’istruzione è l’arma più potente per cambiare il mondo.

Essere liberi non significa solo spezzare le proprie catene. Significa vivere rispettando e valorizzando la libertà degli altri.

La maggior gloria nella vita non è non cadere mai, ma rialzarsi ogni volta che si cade.

LEGGI ANCHE

Nelson Mandela International Day 2014: 67 minuti per cambiare il mondo

Nelson Mandela morto: era il simbolo della lotta all’Apartheid