Polemiche sul passaggio delle grandi navi a Venezia in via di risoluzione? Così pare, almeno stando a quanto ha deciso il  Comitato Interministeriale per la salvaguardia di Venezia e della sua laguna, la cui riunione si è tenuta a Roma. Le navi di oltre 40mila tonnellate non transiteranno più nel bacino di San Marco e nel canale della Giudecca bensì nel canale Contorta-Sant’Angelo, che verrà però realizzato in 18 mesi.

L’annuncio è stato dato dal governatore del Veneto, Luca Zaia, con un tweet sul suo account ufficiale:

La decisione adottata è stata presa all’unanimità dal Comitato e il progetto di costruzione del nuovo canale di transito sarà inviato sin da subito alla Valutazione di Impatto Ambientale.

photo credit: fabcom via photopin cc