Il leader del Movimento 5 Stelle Beppe Grillo molto duro nei confronti dei migranti che ogni giorno scappano dalle loro terre per cercare una vita migliore in Europa. “Chi entra in Italia con i barconi è un perfetto sconosciuto: deve essere identificato immediatamente, i profughi vanno accolti, gli altri, i cosiddetti clandestini rispediti da dove venivano. Chi entra in Italia ora deve essere sottoposto a una visita medica obbligatoria all’ingresso per tutelare la sua salute e quelle degli italiani che dovessero venirne a contatto”, cos’ l’ex comico che ha paventato il pericolo di contagio del virus Ebola, “Ebola sta penetrando in Europa, è solo questione di tempo perché in Italia ci siano i primi casi”.

Beppe Grillo ha scritto queste parole sul suo blog in un post dal titolo “Qualcosa è cambiato”. ”in questi mesi qualcosa è cambiato sul tema immigrazione: lo Stato Islamico sta producendo flussi migratori insostenibili, negli ultimi mesi sono arrivati in 100mila. E in futuro con l’espandersi della guerra, la situazione peggiorerà” è la previsione del leader M5S che se la prende anche con l’unione Europea, ”il trattato di Dublino va disdetto immediatamente. Cosa dice il trattato? Il profugo che arriva in un paese non può più uscirne per essere accolto altrove. Chi arriva in Italia dalla Siria per esempio non può andare in un altro paese della Ue. Chi entra in Italia, ora deve essere sottoposto a una visita medica obbligatoria per tutelare la sua salute e quelle degli italiani che dovessero venirne a contatto. L’Italia è diventata la sala di aspetto, la porterei dei disperati del mondo. Chi arriva qui deve avere il diritto di muoversi liberamente nella Ue. In mancanza di queste immediate misure avremo sempre più razzismo e malattie epidemiche. E’ questo quello che vogliamo? Basta saperlo”.

In serata però la risposta a Grillo arriva da veterani sul campo alla lotta all’immigrazione clandestina, come Matteo Salvini che su twitter gli ricorda di aver votato contro il reato di immigrazione clandestina:

Così come il leader de La Destra, Francesco Storace, che accusa il leader M5S, sempre su twitter, di aver ripetuto le sue idee: ”Sull’immigrazione Grillo sta saccheggiando tutte le proposte de La Destra: screening obbligatorio e no clandestini. Benvenuto”.

photo credit: Matteo Pezzi via photopin cc