Qualunque cosa faccia, ne esce uno spettacolo. Beppe Grillo ha fatto una “visita a sopresa” al Senato, nel pomeriggio del 28 ottobre, per incontrare i parlamentari del Movimento 5 stelle. Lo show con i cronisti: “Sono venuto a vedere l’arredamento“. E poi: “Cosa ne penso della decadenza di Berlusconi? Non chiedetelo a me. Io sono solo un comico populista“.

Grillo (foto by InfoPhoto) è poi andato dritto sul bersaglio del momento, il presidente della Repubblica. Sulla decisione di rifiutare l’invito di Giorgio Napolitano a tutti i gruppi parlamentari per discutere della legge elettorale, il fondatore del M5S ha detto: “Non voglio che lo si veda come uno sgarbo. Con i giochi già fatti, andavamo lì a far cosa?

E l’attacco: “Napolitano è un anziano signore con cui abbiamo seri problemi. Dobbiamo andare alle elezioni in qualsiasi modo: loro non vogliono farlo per i loro subdoli calcoli“.