Il Gruppo Triboo, guidato da Giulio Corno, ha chiuso l’esercizio 2016 a +13%, che corrisponde a ricavi netti di 53,85 milioni, un Ebitda di 8,6 milioni ed una posizione finanziaria positiva di 5,3 milioni. La Società, quotata nel mercato AIM e leader in Italia nel settore dei nuovi media, nel 2016 ha concluso la fusione di Triboo Digitale, l’area dedicata all’e-commerce, con Triboo Media, focalizzata invece sull’advertising.

Come commenta lo stesso Presidente, Giulio Corno “La fusione porta alla nascita di un grande gruppo che si posiziona come il partner ideale delle imprese che vogliono cogliere le opportunità offerte dal digitale”.

Tra le altre operazioni degne di nota, Triboo ha acquisito la società Shiny, creando così una nuova business unit chiamata Triboo Data Analytics, integrando e rafforzando le competenze interne riguardo ai Big Data ed alla Business Intelligence.

Il Consiglio di Amministrazione di Triboo ha deliberato inoltre, di proporre all’assemblea degli azionisti la distribuzione di un dividendo di € 0,0075 al lordo delle ritenute di legge, la data di stacco cedola prevista è quella del 22 maggio, quella di registrazione il 23 maggio mentre la data di pagamento del dividendo è fissata per il 24 maggio 2017.