Ci si trovi davanti allo sportello di un ufficio, oppure in attesa per acquistare qualche prodotto in sconto, fare la fila è una delle attività moderne più noiose. Eppure c’è chi ha deciso di trasformare questa attività in un business, a quanto apre particolarmente remunerativo: anche 1.000 dollari a settimana. È il progetto voluto da Robert Samuel, fondatore della Same Ole Line Dudes, una società specializzata in professionisti pagati per fare la fila al posto degli altri.

L’idea non è nuova, poiché anche in Italia c’è già chi fornisce servizi simili, eppure la storia di Robert è salita agli onori delle condivisioni virali, per via degli alti guadagni dichiarati. La tariffa base per assumere un paziente professionista è di circa 25 dollari per la prima ora, a cui si aggiungono 10 dollari per ogni mezzora aggiuntiva. Per richiedere di rimanere 48 ore fuori da un Apple Store, magari per l’arrivo dell’ultimo iPhone, bisogna però sborsare oltre 1.000 dollari. «Sono rimasto in fila sotto la pioggia, il nevischio, la neve, nel caldo cocente, nel freddo congelante», così spiega un dipendente, felice del suo lavoro. E aggiunge anche un consiglio: «Fra due file, scegliete la sinistra. La maggioranza delle persone sono destrorse, quindi la fila di destra tende a essere più lunga. Andiamo istintivamente a destra».

Fonte: UPI