Un flagship store dedicato interamente all’uomo nel prestigioso quartiere artistico di Brera a Milano. E’ questa la nuova sfida di Gucci che in occasione della Settimana della Moda maschile ha inaugurato questo splendido negozio caratterizzato dal concept design del Direttore Creativo Frida Giannini, un’area di vendita di oltre 500 metri quadrati che si sviluppa su tre piani e che comprende un ampio spazio dedicato al servizio Made to Measure.

Oltre ad una vasta offerta di tessuti, sono la personalizzazione e l’attenzione al dettaglio gli obiettivi del Made to Measure che permette un confezionamento su misura in accordo con le necessità individuali del cliente. Ogni capo è realizzato in maniera impeccabile per offrire un’esperienza davvero unica. Da non sottovalutare anche il Made to Order: la personalizzazione di calzature da uomo che permette non solo di scegliere i materiali, i colori e le misure, ma permette di godere di preziosi dettagli come la possibilità di incidere le proprie iniziali.

Per l’occasione è stata inoltre presentata Lapo’s Wardobe, una capsule collection disegnata da Frida Giannini e Lapo Elkann. La tradizione incontra la sartorialità di Gucci e la creatività di chi decide di indossare questi abiti decidendone ogni minimo particolare, dalle silhouette monopetto con spalle stondate o doppiopetto con dettagli ispirati al mondo equestre ai tessuti e le fodere stampate con motivi ripresi dall’archivio Gucci e mai utilizzati in precedenza (molto di effetto sono le grafiche estrose e colorate che disegnano piume o selle da cavallo). Un’etichetta interna riporta quindi il nome del cliente, la data di creazione e la città di origine del capo.

I materiali più pregiati si uniscono così a tonalità eleganti e motivi esclusivi, a cui sarti esperti e abili artigiani di Gucci danno vita in un mix di tradizione e sperimentazione, con oltre 80 tessuti che consentono più di 900 possibili combinazioni cromatiche, tessili e di stile.