Convulsioni, forti mal di testa erano all’ordine del giorno e per molto tempo non era riuscita a capire quale fosse il suo problema di salute, fino a quando i medici non hanno scoperto che aveva un parassita nascosto nel cervello.

La protagonista di questa singolare vicenda è una donna cinese si 29 anni che adesso è stata sottoposta ad una operazione chirurgica per la rimozione del parassita.

Dopo alcuni test, i medici hanno individuato il corpo estraneo che stava crescendo dentro il suo cervello, così hanno deciso di operarla per rimuovere il parassita, lungo, pensate, ben 8 centimetri.

Yn Mengè, questo il suo nome, è stata dunque operata con successo: “La paziente è risultata essere affetta da una infezione parassitaria chiamata Sparaganosis che è cresciuta dentro di lei per anni -hanno spiegato i medici- Il danno al suo sistema nervoso è molto ampio, ma speriamo di poter impedire sia permanente visto che il cervello ha una straordinaria capacità di guarire sé stesso.

La causa di questa infezione, secondo la donna potrebbe essere le rane di cui si cibava quando era una bambina.