Dopo il “no” dei dipendenti al piano di salvataggio, Alitalia rischia di essere commissariata. Saranno mesi duri per la prima compagnia aerea italiana che, negli scali italiani più importanti, garantisce oltre il 50% dei voli.

Se avete acquistato un biglietto con Alitalia, state sereni: l’operatività dei voli è stata garantita e i passeggeri non dovrebbero avere alcun disagio nei prossimi mesi. L’Ente nazionale aviazione civile ha confermato che la compagnia dovrebbe mantenere la licenza e, al momento, non sono previsti scioperi del personale Alitalia.

Alitalia, operatività dei voli garantita

Se avete prenotato un biglietto per i prossimi 3-4 mesi, o comunque se avete intenzione di andare in vacanza con un volo Alitalia, potete stare tranquilli. Salvo colpi di scena, il vostro aereo arriverà a destinazione. I problemi sorgono, invece, per biglietti prenotati dopo l’estate visto che il futuro della compagnia aerea – allo stato attuale – risulta essere incerto. In questo caso, se la tariffa lo consente, è consigliato chiedere il rimborso.

E se Alitalia dovesse chiudere improvvisamente?

Nel peggiore dei casi, se siete titolari di un biglietto Alitalia e qualora la compagnia aerea dovesse chiudere i battenti improvvisamente, diventereste creditori dell’azienda in fase di liquidazione ma la speranza di recuperare qualcosa, in questo caso, diventerebbe assai remota, se non impossibile.