Dopo numerosi rumor susseguitisi nel corso degli ultimi giorni, Hermès svela finalmente il nome del nuovo direttore creativo per la collezione femminile della maison, dopo la rottura con Christophe Lemaire (qui i dettagli).

Il testimone passa ufficialmente a Nadège Vanhee-Cybulski, 36 anni e diplomata nel 2003 all’Académie Royale des Beaux-Arts di Anversa, con specializzazione in arti plastiche, design di moda, textile e costume design.

Sono felice di unirmi a Hermès, una Maison che ammiro e i cui valori condivido in pieno“, ha dichiarato la stilista, che esordirà con la prima collezione nel marzo 2015 in occasione della Mode à Paris. Per tre anni, dal 2005 al 2008, Nadège ha fatto parte del design studio di Maison Martin Margiela, passando poi a Céline, fino al 2011, e poi a The Row, fino al marzo 2014.

“Diamo il benvenuto a Nadège. Il suo talento e il suo percorso creativo saranno una risorsa importante per lo sviluppo del prêt-à-porter donna. Nadège si dedicherà a tempo pieno alla nostra maison“, ha commentato invece Axel Dumas, ceo di Hermès.

photo credit: JournalDesVitrines.com via photopin cc