Un volo da incubo quello partito qualche giorno fa da Tel Aviv e diretto a Philadelphia. Forse a causa di un guasto al sistema di aerazione, un cattivo odore si sarebbe diffuso all’interno del velivolo, provocando malori e vomito diffuso. Un fatto che ha costretto l’equipaggio a un atterraggio d’emergenza in quel di Roma, dove i viaggiatori sono stati prontamente visitati, fortunatamente senza altre conseguenze.

La causa della nausea generalizzata non è stata ancora del tutto identificata, ma i tecnici della US Airways stanno già investigando sul caso. Stando a quanto riportato, un forte olezzo si sarebbe diffuso in tutto l’aereo, anche nella cabina di pilotaggio, generando malori diffusi. Un totale di 14 membri dell’equipaggio e due passeggeri avrebbero presentato reazioni particolarmente intense, mente per gli altri solo disturbi minori.

Fonte: Metro

Immagine: Airplane interior via Shutterstock