Julia Roberts compierà tra poco più di un mese 45 anni e, sarà forse per la bellezza che trasuda, non sembra affatto dimostrarli né, tanto meno, sembra interessata a voler sembrare più giovane, come lei stessa ammette.

“Non sono una donna di 40 anni che finge di averne 25. Non ho mai cercato di apparire diversa da come sono. Per questo ho accettato il contratto con Lancôme: alla mia età, sento di poter rappresentare ancora meglio le donne…Forse è questo il contratto che rende riconoscibile un’attrice di successo”.

Julia Roberts sarà infatti testimonial del nuovo profumo “La vie est belle”, del noto marchio Lancôme.

In un’intervista rilasciata ad Elle, sull’argomento racconta di non aver mai avuto “l’intenzione di diventare famosa. Il mio unico desiderio era recitare”.

E proprio a proposito del suo lavoro e del film ‘Rapporto Pelican’ racconta “era tanto tempo che non mi capitava di leggere una sceneggiatura interessante, ed ero ad un punto critico della mia carriera. Quel film ha segnato l’inizio di un nuovo ciclo: mi sono resa conto che i film potevano arricchirmi, come persona. Sono una donna positiva per natura, ma quel film mi ha fatto capire che potevo affrontare anche ruoli oscuri”.