Lo scontro per i tormentoni dell’estate 2012 è aperto.

Tra gli artisti in gara abbiamo da un lato Gusttavo Lima con la ‘Balada Boa’, il solito brano non certo originale dal ritmo latino che molti, ascoltandolo, non possono fare a meno di ballarlo.

L’altro brano in lizza è ‘Cupid’ di Daniel Power, che già ci aveva ‘tormentati con la sua ‘Bad Day’, una ballata, semplice, rilassante, da viaggio in auto o da aperitivo sulla spiaggia, più romantica rispetto a quella di Gusttavo Lima, ma che ricorda comunque molto il primo brano con cui abbiamo imparato a conoscerlo.

Il terzo brano, più sullo stile dance, è Endless Summer di Oceana, che abbiamo imparato a sentire in occasione degli Europei appena tristemente conclusi.

Un brano che farebbe ballare chiunque e che nel titolo porta ben chiaro il suo obiettivo: diventare la hit dell’estate 2012.

Insomma la gara è ancora aperta, nel frattempo due sono i brani che stanno ottenendo successo soprattutto grazie alle pubblicità per la quali sono diventate colonne sonore.

Stiamo parlando dell’evergreen ‘Tuca Tuca’ della mitica Raffaella Carrà e ‘Payphone’ dei Maroon 5 con Wiz Khalifa.