Dal ritiro svedese Ibrahimovic parla della crisi economica del Milan

Ibrahimovc parla dal ritiro della Svezia e comunica che il futuro sarà rossonero ma mai dire mai nel calcio moderno, l’attaccante rossonero vorrebbe onorare il contratto ma parla della crisi economica che imperversa il club di via turati facendo irritare i dirigenti.
Ibahimovic non nega di essere a conoscenza delle difficoltà economica della società ma nonostante questo desidererebbe che nella prossima stagione in rossonero arrivassero giocatori di caratura mondiali per riconquistare lo scudetto e la Champions League, quest’ultimo vero tabù per lo svedese.
Il procuratore dell’attaccante svedese addolcisce la dose ma alla finestra si vede il Real di Mourinho che crea pressioni sul presidente Perez per l’acquisto, l’ex tecnico dell’Inter conosce bene Ibrahimovic e soprattutto i suoi presunti mal di pancia estivi, il calcio mercato è solo all’inizio la alcune tratative sono già avviate.
La poco liquidità del club rossonero secondo lo svedese non potrà portare campioni ma per tranquillizzare i tifosi ricorda la vittoria della Champions League del Chelsea arrivata dal collettivo e non dai singoli campioni.