Arriva la notizia allarmante di un iceberg che, rotto in molti frammenti, sta galleggiando per le acque della Groenlandia rischiando di diventare un vero pericolo per le imbarcazioni che navigano nella zona.

Secondo le immagini satellitari della NASA, infatti, il grande iceberg avrebbe percorso lo stretto di Nares dopo il quale si è poi rotto in parti più piccole.

Denominato PII-2012, l’iceberg si sarebbe staccato da un ghiacciaio proprio quest’estate 2012, a luglio, e avrebbe così iniziato a navigare raggiungendo quasi la bocca di un fiordo che sta nel tratto di mare tra il Canade e la Groenlandia.

Grande come tutta l’isola di Manhattan, l’enorme pezzo di ghiaccio non è fermato è ha proseguito il suo cammino sino ad arrivare in mare aperto dove si è ancor più frammentato.

Non è ancora facile definire dove si stia dirigendo, ma i danni che potrebbe comportare, fatto sta che, un evento del genere dovrebbe farci riflettere su i danni che l’essere umano sta comportando al sistema natura a causa dell’inquinamento globale.