Un vero e proprio passatempo durante il periodo prenatalizio è quello di osservare le persone intorno a me alle prese con dubbi e decisioni riguardo i regali di Natale: ampi studi sociologici non basterebbero ad etichettare i vari comportamenti delle mie amiche, ad esempio.

La prima e colei che forse avrà meno problemi? L’amica previdente: entro il 25 Novembre lei ha già deciso cosa regalerà e a chi e guai a farle cambiare idea, i programmi non si cambiano (panico totale se quel preciso negozio non ha quel preciso dono).

Per non parlare dell’eterna indecisa: anche lei stila liste su liste, ma le distrugge dopo averle rilette poiché le è davvero difficile compiere una scelta di così grande sforzo, soprattutto se si è davanti ad un enorme e-store zeppo di prodotti.

Risultato? Andrà ad istinto e si pentirà quando il regalo sarà già impacchettato. All’estremo opposto c’è poi il ritardo in persona: esce la sera del 24 Dicembre per comprare i regali e con varie peripezie riesce nel suo intento natalizio promettendosi che quella sarà l’ultima volta che farà tutto all’ultimo minuto. Ognuno ha il suo approccio al periodo più amato dell’anno e devo dire di riconoscermi un po’ in tutte e tre a seconda della situazione, fatto sta che uno dei migliori regali per una donna rimane sempre un bel paio di scarpe.

Esatto, ma non un paio di scarpe qualsiasi, bensì scarpe italiane che la facciano sentire speciale, ideate per uno spirito contemporaneo che ama mescolare il suo guardaroba con pezzi unici, proprio come quelli della collezione autunno inverno di L’Autre Chose.

Dai tronchetti da donna ai mocassini con fondo cargo dal forte carattere cromatico, dai sandali alle ballerine e loafers, c’è solo l’imbarazzo della scelta all’interno di una collezione che rappresenta l’eccellenza del made in Italy.

Adorabili gli stivali in vernice nera, fondo in cuoio e tacco dorato da abbinare a mini dress preziosi per festeggiare il Natale con stile e per chi vuol farsi notare perfetto il tronchetto in vitello verde, suola in cuoio, plateau ricoperto in pelle e tacco lavorato.

Avete in mente qualcosa di particolare, ma non volete osare sui tacchi? Ecco la loafer animalier con borchie applicate e bordino francese sullo scollo, perfetta per un pomeriggio di vacanza al calduccio magari con una cioccolata calda e le persone del cuore.

E per sentirsi una vera diva sensuale protagonista delle feste i sandali con pelliccia in rosa antico e amaranto.

Cosa aspettate? Il Natale è vicinissimo e tutta la collezione autunno inverno 2013 L’Autre Chose vi aspetta qui.

Publiredazionale