Una delle tradizioni più importanti del Natale è la letterina scritta dai bambini nella quale i piccoli chiedono a Babbo Natale i regali che vorrebbero trovare sotto l’albero. Solitamente si tratta di giocattoli, peluche o di richieste più particolari e spesso inesaudibili come unicorni e pony. Ma i bambini sono sempre capaci di sorprendere gli adulti con la loro ingenuità e la loro più assoluta sincerità e bontà d’animo. E’ proprio questo ciò che ha voluto mostrare Ikea con uno spot divulgato in Spagna dedicato al Natale e alle incredibili richieste che i bambini che hanno preso parte all’esperimento del colosso svedese hanno fatto ai loro genitori. Ecco il video.

Parole davvero commoventi che hanno toccato il cuore di tutti i genitori presenti nell’edificio Ikea e di tutti coloro che hanno assistito inermi allo spettacolo sentimentale offerto nello spot. Il primo pensiero natalizio di un bambino è quello di ricevere un giocattolo, una consolle o un animale, tutti desideri legittimi e perfettamente in linea con la mentalità dei piccoli. Ma tutti questi oggetti materiali, come si può capire guardando le immagini, sono legati a Babbo Natale, la figura che per tradizione si cala dal comignolo del camino e lascia come per magia i doni nella sala di casa. Quando però gli viene chiesto di esprimere un desiderio ai propri genitori, i bambini, dapprima in difficoltà, hanno ben chiare le richieste da fare agli adulti e, incredibile ma vero, non si tratta di qualcosa di facilmente acquistabile.

Vorrei passare più tempo con la mamma, “Mi piacerebbe che cenaste di più con noi”, “che mi faceste più coccole”: queste sono le richieste che un bambino vuole rivolgere ai suoi genitori. Si tratta di desideri inconsci che vengono dal profondo del cuore e che sono in grado di far commuovere gli adulti che mai si sarebbero aspettati una letterina di Natale così toccante e sincera. Sono frasi che fanno pensare a quanto un bambino abbia bisogno di trascorrere più tempo possibile con la mamma e con il papà e che, nonostante l’entusiasmo per i doni di Natale, fanno capire quanto i piccoli non scambierebbero per nessun giocattolo del mondo qualche attimo in più trascorso in tutta serenità con i propri genitori.

Foto: screenshot video