Esce il 29 agosto in Italia il film ‘Il Cavaliere Oscuro – il ritorno’ che racconta il ritorno di Batman dopo otto anni di silenzio obbligato conseguenti alla morte del procuratore distrettuale Harvey Dent di cui l’eroe si era preso la colpa.

Le motivazione di questa nuova scesa in campo sono da un lato la presenza in città di Catwoman e dall’altro l’arrivo di Bane, in terrorista pericoloso che il Cavaliere Oscuro cercherà di contrastare.

Il film è diretto da Christopher Nolan, che ne ha curato anche la sceneggiatura, e tra gli interpreti vede Christian Bale nei panni del Cavaliere Oscuro, Anne Hathaway in quelli di Catwoman, Gary Oldman, in quelli di Jim Gordon, Morgan Freeman è Lucius Fox, e Michael Cane è Alfred.

Proprio in questi giorni, il regista Christopher Nolan avrebbe parlato dell’interpretazione di Catwoman di Anne Hathaway, sulla quale all’inizio molti aveva avuto da ridire, sostenendo che “Anne è incredibilmente precisa e articolata riguardo la psicologia del suo personaggio, lo ha costruito a partire dalle fondamenta ed è un vero piacere vederla recitare. Quello che riesce a fare sui tacchi non è da poco. Si tratta di un personaggio incredibile, non vediamo l’ora di farvelo vedere e ci auguriamo che il pubblico, alla fine del film, non ne abbia abbastanza di lei”, questo farebbe pensare ad un possibile spin-off proprio su Catwoman.