Il Consorzio Imballaggi Alluminio, conosciuto come Cial, si occupa di recupero e riciclo degli imballaggi, in alluminio appunto, ed è il partner ufficiale del Festival Internazionale ‘I’ve seen films’ che ha aperto il sipario il 10 ottobre e che proseguirà, a Milano, fino al 19.

In questa occasione il Cial, con la sua presenza, ha l’obiettivo di sostenere le pellicole che meglio sanno comunicare i valore del consorzio, quindi il rispetto per l’ambiente e lo sviluppo sostenibile.

Per far questo il Cial, in collaborazione con la direzione artistica, ha deciso di conferire un premio al film in concorso nella sezione ‘Green Eye’, riservata cioè ai temi ambientali e della sviluppo sostenibile, che meglio saprà rappresentare questi valori.

La manifestazione milanese prende spunto dalla celebre battuta “I’ve seen things you people wouldn’t believe” ovvero “Ho visto cose che voi umani non potreste immaginare” pronunciata nel film Blade Runner, di Ridley Scott, da Rutger Hauer, che altro non è che il fondatore di questa rassega cinematografica che, a Milano, ogni anno di più raccoglie nuovi consensi.