Durante una gara sportiva gli atleti, concentrati nella loro prestazione, possono inevitabilmente incappare in banali incidenti che spesso vanno a compromettere i risultati tanto sperati. Ne sa qualcosa Anthony Turgis, un giovane ciclista francese di 23 anni che corre per la Cofidis.

Durante la nona tappa della “Vuelta“, annuale gara ciclista che ha luogo in Spagna, lo sportivo ha dovuto fare i conti con un sassolino che si era infilato in una delle sue scarpe. Fermandosi avrebbe perso troppi secondi rispetto ai suoi avversari quindi Turgis ha deciso di rimediare al fastidio rimanendo in sella. Con un’abilità da maestro il ciclista, continuando a pedalare, si è prima sfilato la scarpa e il calzino per poi indossarli di nuovo dopo aver rimosso il sassolino. La sua agilità non ha potuto che lasciare a bocca aperta tutti tanto che anche i telecronisti, impressionati dalla scena, hanno commentato con stupore ed ammirazione il suo gesto da vero campione.