A volte i cantanti non sanno limitarsi al loro mestiere, finiscono, per la maggior parte dei casi, a lavorare come attori, stilisti o produttori di altri artisti.

In alcuni casi, la passione per il cinema sfocia anche nel desiderio di cimentarsi anche come registi.

È questo il caso nella neo mamma Beyoncé che, dopo essersi occupata della regia per il mini documentario di MTV ‘Beyoncé: year of 4’, nel quale si raccontavano le varie fasi di lavoro in studio per la preparazione del suo ultimo disco, adesso ha dichiarato di voler produrre e curare la regia di un documentario incentrato sulla sua vita, in particolare su tre momenti fondamentali:  il disco ‘4’, il matrimonio con Jay-Z, rapper e produttore, e la nascita della loro bambina, Blue Ivy Carter.

Quanto alla lavorazione della pellicola, Beyoncé sembrerebbe aver già prodotto alcuni minuti di documentario che starebbe mostrando in diversi studi di Hollywood nella speranza che a qualcuno interessi procedere con la distribuzione.

Non è la prima volta che un cantante rilancia la propria immagine attraverso un documentario, prima di lei ci sono passati infatti anche Justin Bieber e Katy Perry, quest’ultima ottenendo un vero successo planetario.