«Mi piace creare o reinventare scarpe, dando loro quel fattore „wow“! Con loro esprimo me stessa, facendole diventare il pezzo forte di ogni mio outfit».

Questa è la chiave che vi apre il mondo di Svetlana Barbic, una designer che ha scelto le scarpe come centro di gravità permanente della sua arte e che molti conoscono come «Ceca, la piccola pallina rimabalzina di emozioni contastanti».

A vedere le sue creazioni sembra quasi di riconoscere strade e persone che Svetlana ha incontrato nel corso della sua vita, perché è proprio da loro che trae ispirazione oltre che «dagli angoli bui dell’anima che si combinano con la sensualità e le curve delle donne».

Ecco che allora i suoi modelli si animano di piccoli mostri o si ricoprono di fiori, esplodendo in un tripudio di colori.

Nuaces brillanti, forti contrasti: questa è la tavolozza da cui attinge Svetlana Barbic, che nel ruolo di couture shoemaker gioca con merletti e borchie per arrichire le sue creazioni e rendere così reali le sue visioni.

Un lavoro questo che la porta spesso a superare sé stessa, abbattendo le sue convinzioni «per far fluire liberamente la creatività».

Sogni con le ali: sono loro il motore che anima l’eclettica designer, un’artista a tutto tondo che si prepara a spiccare il volo con la sua prima collezione di abiti per ragazze grasse.

Sì, avete capito bene: «non plus size, curvy o paffute ma semplicemente grasse. Ragazze che vogliono vestire qualcosa che che non sia per forza della linea Plus di H&M o in qualche altro negozio simile».

In questo modo Svetlana vuole rendere le donne grasse favolose, con «abiti dai tanti drappeggi e stampe incredibili, ma soprattutto ricchi di carica sensuale».

Questo è il mondo di Svetlana Barbic, una designer che vive di passioni.

Compresa quella per la barba!

“Drunken boys” pics by T. Vaukman

Segui Svetlana Barbic su http://allgonesweet16.tumblr.com/