Per acquistare via Ibrahimovic o Robinho

Il Milan ha bisogno di fare cassa per poter fare il suo colpo di mercato, dove aver rifiutato l’offerta del Paris Saint Germain per Thiago Silva e il conseguente aumento di ingaggio del giocatore, non ha liquidità per poter portare un big a Milano.
La società ha deciso, il probabile partente sarà uno tra Ibrahimovic e Robinho, la cessione di un giocatore sbloccherebbe il mercato rossonero visto il periodo di crisi nel quale perversa il mondo calcistico, l’attaccante svedese ha ancora mercato nonostante l’età avanzata ma l’unico ostacolo è l’ingaggio elevato del calciatore, ora con la maglia del Milan guadagna 12 milioni netti all’anno.
Il trequartista brasiliano ha molto mercato in patria, il Santos si è fatto avanti per il giocatore e in Europa l’unico club pronto ad ingaggiare Robinho è il Malaga ma anche qui il problema è l’ingaggio del giocatore.
Il Milan è disposto ha rinunciare ad un big nonostante nel finale della scorsa stagione molti veterani abbiano rescisso il contratto, le parole di Adriano Galliani che dichiara chiuso il mercato rossonero in realtà celano una difficoltà economica del club di Via Turati come del resto tutti i club italiani.