Don Claudio Cavallo, parroco a Borgo San Dalmazzo, in provincia di Cuneo, ha deciso di rinunciare all’abito talare e ieri ha celebrato la sua ultima messa domenicale. I fedeli, curiosi, hanno assistito alla cerimonia del parroco domandosi il perché di tale scelta, fin quando Don Claudio dall’altare ha pubblicamente svelato l’arcano.

“Carissimi tutti, piccoli e grandi, presenti e assenti, che costituite la parrocchia, oggi ho da darvi un avviso insolito. Sono qui per salutarvi e ringraziare il Signore per il tratto di strada che abbiamo percorso insieme. Lo so per certo che Lui è il mio maestro, per questo resto una persona felice”.

Queste le parole di Don Claudio che ha continuato senza però fare riferimento alla ragione specifica della sua scelta:

“Dopo una lunga e seria meditazione, preghiera, confidenza e confronto con i miei superiori, ho preso la mia decisione, di affrontare una nuova scelta. Una scelta che non cancella idealmente tutto ciò che a oggi ho continuato a vivere, ma mio malgrado lo farà. Perché ancora nella Chiesa non è ammessa la possibilità di svolgere il ministero sacerdotale e nel contempo, portare avanti una famiglia”.

Un lungo applauso ha accolto la confessione del parroco, che si è congedato con “solo l’amore costruisce una vita e la rende vera”.

Foto: Pixabay