Si chiama Serranus Tortugarum il pesce che, secondo una ricerca appena pubblicata, cambierebbe sesso 20 volte al giorno restando, tuttavia, fedelissimo al proprio partner. Si tratta, nello specifico, di un piccolo esemplare che raggiunge una lunghezza di 7-8 cm e che produce gameti sia maschili che femminili, cambiando il suo ruolo frequentemente e arrivando – secondo quanto riferisce una ricerca pubblicata su “Behavioral Ecology” – a cambiare sesso per ben 20 volte al giorno. Nativo dei Caraibi, dunque, è caratterizzato da una particolare forma di ermafroditismo simultaneo che merita, certamente, ulteriori indagini.

Il pesce è fedelissimo al suo partner

A fare questa scoperta è stata Mary Hart dell’Università della Florida che – pubblicando la sua ricerca sulla rivista “Behavioral Ecology” - ha aggiunto come raramente i pesci producano più di due pacchetti di uova consecutivamente prima di cambiare ruolo, prima di mutare il proprio sesso. Per questo motivo sarebbero fedelissimi al loro partner e, di fatto, limiterebbero al minimo i “tradimenti”.

Ci sono voluti sei mesi di osservazione, ore ed ore in cui Mary Hart ha studiato, per filo e per segno, il comportamento del Serranus Tortugarum, pesce piccolissimo ma dotato di caratteristiche uniche: di fatto, infatti, l’alternanza aumenterebbe – secondo la ricerca – la possibilità di trasmettere i propri geni agli altri esemplari.