Dopo che, finalmente, ci si è assicurati che il Torino Film Festival, dal 23 novembre all’1 dicembre, non coincidesse con il Festival del Cinema di Roma, dal 9 novembre al 17 novembre, possiamo iniziare a parlare di film, registi e spettacolo.

Quel che per ora è certo è che Miguel Gomes sarà il protagonista dell’Omaggio nella sezione Onde.

La 30esima edizione del Torino Film Festival ha deciso infatti di omaggiare il cinema di questo giovane e promettente regista che ha saputo catturare l’attenzione su di sé e sui lavori prodotti, sia corti che lughi.

L’ultimo suo lavoro infatti, Tabu, lo ha decretato l’autore rivelazione della Berlinale 2012 dove ha ottenuto due importanti riconoscimenti, il Premio Alfred Bauer e il Premio FIPRESCI.

Il Torino Film Festilva sarà per Gomes l’occasione giusta per presentare tutti i suoi lavori, quindi i cortometraggi ‘Entretanto’ del 1999, ‘Inventàrio de Natal’ del 2000, ‘Kalkitos’ del 2002, ’31’ del 2003 e ‘Càntico das criaturas’ del 2006.

Quanto ai lunghi, porterà ‘A cara que mereces’ del 2004, ‘Aquele querido mès de Agosto’ del 2008 e, ovviamente, ‘Tabu’ del 2012.