Manca poco all’apertura delle porte della 52esima edizione del Salone Nautico Internazionale di Genova che andrà in scena dal 6 al 14 ottobre.

In questi nove giorni, 900 saranno gli espositori che mostreranno le loro produzioni, si tratta di 250 espositori in meno rispetto all’anno passato.

Il calo non deve però preoccupare, anzi, secondo i responsabili del Salone Nautico, in realtà di tratterebbe di un importante traguardo raggiunto che, attraverso a questa grande partecipazione, dimostrerebbe come le aziende di settore siano comunque pronte ad investire in innovazione e tecnologia, anche quando l’economia è in crisi.

Quanto al Salone Nautico, si tratterà di una manifestazione realmente internazionale che conta l’85% degli espositori provenienti dall’estero, come ad esempio da Brasile, Turchia, Russia ed estremo Oriente.

Le imbarcazioni verranno esposte entro i 200.000 mq a disposizione per la fiera che comprenderanno, oltre ai quattro padiglioni al chiuso, anche spazi all’aperto e due marine che permetteranno di testare nella darsena grande alcune imbarcazioni.

Un ruolo molto importante, quest’anno, è stato attribuito al mondo della vela che sarà rappresentato anche dalla Federazione Italiana Vela.

Ritorna anche il GenovaInBlu, ovvero tutti gli eventi di fuori Salone che si terranno in città.