Non si ferma a Genova il Salone Nautico Internazionale che ogni anno, da 52 anni, viene organizzato nel capoluogo ligure.

In questi giorni è infatti arrivato a Dubai dove è stato presentato con l’obiettivo di rendere il Salone Nautico di Genova un vero punto di incontro per il mercati della nautica di tutto il mondo.

“La parola d’ordine del Salone 2012 è ‘internazionalità’. Dopo Mosca, Dubai è l’ ulteriore tassello di un programma che vede Liguria International al nostro fianco” così si è espressa Sara Armella, Presidenre della Fiera di Genova che con le sue parole esprime al meglio ciò cui punto il Salone Nautico di Genova che, nel frattempo, ha trovato un accordo anche con China Council for the Promotion of International Trade.

Non bisogna però dimenticarsi dell’incontro che c’è stato in Brasile questa primavera con Liguria International che ha viaggiato oltre oceano per rappresentare tutta UCINA.

“Stiamo lavorando per incrementare la tradizionale missione e arrivare a fissare un’agenda di circa un migliaio di incontri tra aziende e operatori provenienti da Paesi significativi per la nautica italiana” ha dichiarato invece il Presidente di Liguria International, Franco Aprile.