Una rivista londinese che desta scalpore, non per il suo contenuto ma per il suo fine: aiutare -con il ricavato delle vendite- i tossicodipendenti a procurarsi legalmente dei soldi per poi comprarsi la droga. Si chiama Illegal! e da qualche settimana viene venduta per le strade di Londra. Michael Lodlberg Olsen, a capo di questo progetto, in una intervista al The Guardian ha dichiarato:

“I primi tempi, la rivista viene distribuita gratuitamente ai consumatori di droghe perche’ essi stessi la vendano al prezzo di 3,50 Lst (4,40 euro). Se le vendite funzionano, essi devono versare 1,50 Lst (1,80 euro) per ogni numero, si’ da coprire i costi di pubblicazione”.

In questo modo Olsen spera che si possa aprire un dibattito in merito alla “guerra” che viene condotta contro chi consuma droga:

“Non ci si puo’ comportare come se si ignorasse che la droga e’ ovunque -dichiara- e che nelle strade ci sono delle persone che abitualmente finanziano la propria dipendenza con il furto o la prostituzione. La nostra iniziativa da’ loro un’alternativa. Lo scopo e’ di rompere il legame tra tossicodipendenza e criminalita”.

Foto: Vice.com