Si sono svolti martedì 16 ottobre, nel pomeriggio, a Milano, i funerali di Marco Zamperini. Il funky professor era un vero guru della cultura digitale, punto di riferimento per molti, che ha insegnato e dato tanto sia ai veterani che ai nativi di quest’era di internet.

Ed è la rete infatti che ancora oggi si fa sentire sui vari social network per un ultimo saluto a Marco, al punto che il suo soprannome è diventato una tendenza tra gli hashtag più seguiti in Italia.

“Amici, come direbbe Zampe, questo è il momento di far sentire il vostro amore. Non fate i timidi.” Queste le parole del sito retedeldono.it dove è stata attivata una raccolta fondi online in memoria di Marco Zamperini, destinata alle sue figlie Blanca e Rebecca.

Questa raccolta è promossa dai suoi amici, grazie alla Fondazione  ahref  (www.ahref.eu)  e in collaborazione con l’Associazione Equiliber (www.equiliber.org).

Tutti i fondi raccolti, verranno consegnati a Paola Sucato, moglie di Marco, per Blanca e Rebecca.