Incendio nella notte in un appartamento al quarto piano di un palazzo di via della Meloria, nel quartiere Prati a Roma. Dalle prime notizie si è appreso che cinque inquilini dello stabile sono rimasti intossicati dal fumo, due dei quali sono stati trasportati in codice rosso in ospedale e messi in camera iperbarica. Tra i feriti ci sarebbero anche due minorenni, un ragazzo di 13 anni e una ragazza di 14 che non sono in gravi condizioni.

Non sono ancora state chiarite le cause dell’incendio e al momento non si esclude che possa essere stato causato da una sigaretta rimasta accesa. Sembra infatti che l’inquilina dell’appartamento interessato avrebbe raccontato di aver fumato una sigaretta in cucina e di averla spenta prima di buttarla nel cestino. Mezz’ora dopo essersi messa a letto si è però accorta del fumo e ha chiesto aiuto. Potrebbe essere stata quindi proprio questa negligenza ad aver provocato l’incendio.

Sul posto sono intervenuto immediatamente vigili del fuoco e polizia. Le autorità competenti si trovano ancora sul luogo dell’incidente per cercare di ricostruire la dinamica dei fatti e risalire alle cause del rogo. Tracciare un bilancio del danno è al momento ancora difficile ma da quanto si apprende pare che almeno due appartamenti sono del tutto inagibili.