È di poche ore fa il grave incidente in A4 che si è registrato in zona Agrate, poco distante dalla barriera di Milano Est, nel quale è rimasta coinvolta una scolaresca.

Stando alla ricostruzione della polizia stradale della Lombardia lo scontro è avvenuto tra due tir e un bus scolastico che trasportava all’incirca quaranta ragazzi.

Il mezzo che trasportava gli allievi si è trovato incastrato tra i due mezzi pesanti, e dopo essere stato urtato da uno di questi è andato a sbattere contro quello che lo precedeva.

Un doppio scontro, dunque, che fortunatamente non ha prodotto conseguenze gravi, a parte per uno dei conducenti dei camion che è rimasto bloccato tra le lamiere della sua vettura. Esaminato al Pronto soccorso le sue condizioni sono state giudicate meno preoccupanti.

Per quanto riguarda il bus scolastico, proveniente da Verona, sono stati ravvisati 35 casi di codice verde (ferite di entità trascurabile) e 6 di codice giallo (ferite leggere): grazie all’arrivo di diverse ambulanze, automediche ed elisoccorso ragazzi, insegnanti e conducenti sono stati tutti spostati negli ospedali del San Raffaele e Niguarda per eseguire controlli ed effettuare le prime medicazioni.

I ragazzi coinvolti nell’incidente in A4 sono tutti studenti di una terza e quinta classe provenienti dalla stessa scuola, l’Istituto superiore statale Michele Sanmichele, specializzato nella formazione in diversi ambiti: moda, socio-sanitario e commercio.

L’Areu (Azienda Regionale Emergenza Urgenza) ha reso noto che è stata attivata una procedura di maxi-emergenza e che si sta procedendo a smaltire l’ingorgo venutosi a creare. Il traffico è però bloccato tra Monza e Milano, dato che sono al momento disponibili solo due corsie, con circa 2 km di code registrati da Autostrade.it.