I ritardi per il traffico aereo sono una cosa normale quando accade qualche contrattempo tecnico ai velivoli. Ma che i ritardi siano dovuti ai problemi di un dirigibile non è più una consuetudine da circa 80 anni.

E’ accaduto nel tardo pomeriggio di martedì 25 settembre a Milano. L’aeroporto di Linate ha dovuto chiudere il proprio spazio aereo per una ventina di minuti a causa proprio dell’avaria di un dirigibile. Questi mezzi ormai si usano solo per scopi pubblicitari. Infatti era stata organizzata all’Arena civica una cerimonia legata all’Expo 2015: si voleva ricordare l’esposizione analoga del 1906, che venne pubblicizzata facendo ampio uso dei palloni aerostatici, all’epoca un mezzo avanzato. Il dirigibile del 2015 portava scritte promotrici della Fondazione Umberto Veronesi per la lotta ai tumori.

Finita la cerimonia, il velivolo si è alzato dall’Arena. Avrebbe dovuto sorvolare il centro della città per poi atterrare al Duomo. Ma poco dopo il decollo il dirigibile ha urtato un pilone dell’impianto d’illuminazione, subendo lo strappo di una parte del timone di coda. Il pilota allora ha cambiato rotta, riuscendo poi ad atterrrare a Sesto San Giovanni, nel Parco Marx. Illesi i cinque membri dell’equipaggio.

Qui sotto il video della strana avventura aerea.