Pauroso incidente sulla A14 all’altezza di Imola e in prossimità della diramazione per Ravenna: questa mattina intorno alle 7.30 un tamponamento fra due camion ha portato al ribaltamento dei due veicoli, che hanno preso fuoco successivamente.

Il sinistro è avvenuto sulla carreggiata sud al chilometro 56, che è rimasta completamente bloccata. Sul posto sono arrivati vigili del fuoco per spegnere il rogo, ma anche personale del 118 tramite l’elimedica proveniente da Bologna.

Tra le fiamme, però, ha purtroppo perso la vita un autotrasportatore di origine straniera, rimasto rinchiuso nell’abitacolo del tir. Gravissime anche le condizioni dell’altro conducente, anch’egli di nazionalità straniera: l’uomo è stato portato all’ospedale Maurizio Bufalini di Cesana su un elicottero. Ricoverato al Trauma Center della struttura, gli è stato attribuito il codice di massima urgenza.

Il traffico è attualmente fermo con circa 5 chilometri di coda, e i rallentamenti stanno aumentando ulteriormente in questi minuti, tanto da dover costringere la Protezione Civile e il personale di Autostrade d’Italia a distribuire bottigliette d’acqua.

L’autostrada è infatti stata chiusa nelle vicinanze del casello di Imola ed è stato deciso di istituire l’inversione di marcia. La circolazione è dunque deviata in direzione nord: il traffico è particolarmente intenso anche fra Faenza e Imola e sulla diramazione in direzione Ravenna.