E’ di 4 morti e 63 feriti il bilancio definitivo delle vittime del deragliamento di un treno della Metro-North Railroad, uscito dai binari in un tratto curvo della strada ferrata a New York, nel Bronx.

Partito intorno alle 6 del mattino di ieri 1 dicembre, il mezzo sarebbe dovuto arrivare nella stazione Grand Central Terminal di Manhattan alle 7.43 (le 13.44 italiane). Invece, alle 7.20 (le 13.20 italiane), cinque dei sette vagoni che lo formavano sono usciti dai binari all’altezza di una curva vicino alla fermata di Spuyten Duyvil. La Hudson Line Service è stata sospesa.

In centinaia i vigili del fuoco accorsi in aiuto sul luogo dell’incidente per prestare soccorso ai passeggeri. Secondo le prime indiscrezioni, il treno avrebbe viaggiato “molto più veloce” del normale al momento di affrontare una curva nei pressi della suddetta stazione. Il treno è normalmente utilizzato dai pendolari, se l’incidente non fosse accaduto di domenica avrebbe potuto provocare una strage ben più grave.

(Foto by InfoPhoto)