Un litigio al barbecue sfocia nella violenza fisica. È quanto è accaduto negli Stati Uniti, dove due donne sarebbero arrivare alle mani per una discussione per l’ultima costoletta sul fuoco. Una delle due protagonista rimane ferita, per colpa di un’affilata forchetta.

Sabrina – una donna di 45 anni di Muncie, nell’Indiana – è stata arrestata lo scorso sabato per aver colpito un altra donna negli occhi con una forchetta. Secondo le ricostruzioni riportate sull’edizione statunitense dell’Huffington Post, la vittima sarebbe la figlia della proprietaria della casa dove si stava tenendo il barbecue. Quest’ultima avrebbe avvicinato l’invitata per chiedere perché avesse consumato così tanto cibo, prendendo anche l’ultima costoletta rimasta. Quanto è bastato, apparentemente, per far crollare la situazione: l’accusata pare abbia utilizzato la sua forchetta per infilzare l’avversaria, ferendola all’occhio. Fermata dalla polizia, la donna avrebbe giustificato le sue azioni per legittima difesa, poiché a suo dire sarebbe stata minacciata con un coltello. Al momento, rimane in carcere per una cauzione fissata a 5.000 dollari.

Fonte: Huffington Post