Lei si chiama Elle Darby, lui Paul Stenson. La prima è una nota youtuber 22enne inglese, il secondo il proprietario di un hotel di Dublino – il “White Moose Cafè” – che ha rifiutato l’offerta dell’influencer. Tutto nasce da un’email che la ragazza ha mandato tempo fa all’albergo chiedendo ospitalità gratuita per lei e per il fidanzato, per un weekend. In cambio avrebbe dato visibilità alla sua struttura con post e stories su Instagram. Insomma vacanza gratuita in cambio di pubblicità sui social.

Un’offerta che non è piaciuta all’albergatore il quale ha pubblicato su Facebook l’email ricevuta. Poi, rispondendo di no alla nota youtuber 22enne inglese, ha aggiunto: “Se ti lascio alloggiare gratis in cambio di visibilità chi pagherà lo stipendio alla signora che si occuperà di pulire la tua stanza? Ai camerieri che ti serviranno la colazione? Al personale che ti accoglierà alla reception? Dovrei forse dire al mio staff che, invece di essere pagato, avrà visibilità nei tuoi video?”. Un post che ha fatto il giro della rete, che è stato condiviso in tutto il mondo.

“So di non aver fatto nulla di sbagliato” è la replica della ragazza-influencer (affidata ad un video) di cui l’albergatore non aveva fatto il nome.