Un uomo ingoia centinaia di monete, chiodi e altri strumenti metallici, tanto da richiedere un intervento chirurgico per la rimozione degli oggetti estranei dal suo stomaco. Succede a Bathinda, in India, dove un trentaquattrenne si è presentato in ospedale con forti dolori all’addome.

Giunto lo scorso sabato presso le strutture cliniche del R Gagan Gastrocare, un ospedale locale, dall’esame endoscopico sono stati rinvenuti oltre 150 oggetti di piccoli dimensioni, rimossi con due interventi successivi. «Ero solito inghiottire metalli con succo di frutta o latte», ha spiegato il paziente all’agenzia di stampa Caters. «A causa di problemi familiari, sono caduto in depressione e ho sviluppato questa strana abitudine. I dottori mi hanno comunicato come i chiodi appuntiti avrebbero potuto bucare il mio intestino, provocandomi la morte. Sono più rilassato ora: non lo farò mai più».

Gli interventi chirurgici di rimozione hanno richiesto più di 9 ore sotto i ferri. Condotti a distanza di tre giorni ciascuno, per permettere al paziente di recuperare parte delle forze, ogni oggetto estraneo è stato infine rimosso.

Fonte: Huffington Post