È sempre stata la sua docente preferita ai tempi del college, ma a legarle non vi era solo l’amore per l’apprendimento. È la singolare storia che coinvolge una coppia di donne di New York che, a distanza di molti anni, hanno scoperto di essere sorelle biologiche, prima ancora che insegnante e studentessa.

Diane DiProspero Cook e Karen Cometa-Zempel si sono incontrate per la prima volta nel 1985, presso un corso di studi del Bryant and Stratton College di New York. Entrambe adottate, 31 anni anni dopo si sono ritrovate e hanno scoperto di essere sorelle, dopo aver cercato di ricostruire le loro origini. «Non potevo crederci, sapevo benissimo chi fosse», ha sottolineato Diane. «Più parliamo, più troviamo cose in comune», ha aggiunto Karen. Le due sono state consegnate in adozione dalla madre in tenera età, quindi sono state cresciute da due famiglie di origine italiana a circa una trentina di chilometri l’un l’altra. Per una coincidenza fortuita, hanno avuto un percorso di vita molto simile: stessi luoghi frequentati, medesima scuola e molto altro ancora. Tanto da diventare insegnante e studentessa nello stesso college, sviluppare una forte stima reciproca, senza però sospettare il legame di sangue che silenziosamente le accomunava.

Fonte: UPI