WhatsApp può rivelarsi un’arma davvero pericolosa ma soprattutto imbarazzante. Ne sa qualcosa una professoressa di Vigevano (provincia di Pavia) che durante le passate vacanze natalizie ha inviato alcune sue foto particolarmente hot al gruppo che aveva creato insieme ai suoi alunni, probabilmente per tenersi aggiornati nel corso delle vacanze oppure per scambiarsi gli auguri tutti insieme.

Si è trattato di un terribile errore, le foto erano indirizzate al suo compagno, ma sta di fatto che l’intera classe di studenti ha ricevuto sul proprio smartphone le foto hot delle parti intime dell’insegnante. Gli studenti, una volta ottenuti gli scatti osé, hanno iniziato a farli circolare, tanto che gli stessi sono giunti anche all’attenzione degli altri professori.

Ammesso l’errore, con grande imbarazzo, l’insegnante ha chiesto scusa ma ora dovrà vedersela con la direttrice scolastica dell’istituto presso cui lavora, che attualmente sta valutando i possibili provvedimenti disciplinari da adottare, cosa che avverrà solo quando l’intera vicenda sarà stata ricostruita nel dettaglio.

(photo credit: Twitter)