Il presidente Moratti conferma il tecnico romano

Non è stata la vittoria nel derby ma il carisma e la personalità a conquistare il presidente Masimo Moratti, il numero uno dell’Inter dopo la netta vittoria nel derby ha confermato Stramaccioni alla guida della prima squadra anche per il prossimo anno.
Al termine della stagione Champions League o Europa League che sia il tecnico si siederà a tavolino con la dirigenza nerazzurra per iniziate il nuovo corso, i nomi più allettanti sono per il laterale sinistro del Manchester City Kolarov e il ritorno di Mattia Destro per l’attacco, ma il grande colpo che vorrebbe Massimo Moratti è il giocatore Argentino del Napoli, Lavezzi.
Secondo voci di corridoio il patron nerazzurro avrebbe offerto ai partenopei il cartellino di Goran Pandev più un conquaglio economico, molti saranno in partenza in casa nerazzurra ma la voglia di riapriore un ciclo c’è e ora si vede, facendo sempre attenzione al fair play finanziario.
Ritornando al tecnico Stramaccioni, ha impressionato Moratti la scrupolosità con la quale ha preparato il derby e sfoggiando anche quel pizzico di presunzione che a volte non guasta, il tecnico ha guadagnato sul campo la conferma e ora via al nuovo progetto.