La primavera dell’Inter è campione d’Italia

Prima con Stramaccioni e ora con Bernazzani, i giocatori della primvera dell’Inter in questa stagione hanno vinto in ordine cronologico la Champions League di categoria e lo scudetto.
Dopo la promozione in prima squadra di Stramaccioni la guida tecnica è passata a Daniele Bernazzani, il nuovo tecnico è riuscito a tener compatto il gruppo dopo la bella vittoria nella competizione Europea e a centrare il secondo obiettivo stagionale ovvero lo scudetto che in casa nerazzurra mancava dal 2007.
Dopo una splendida semifinale con il Milan battuto solo dopo i tempi supplementari con una tripletta del bomber Longo i nerazzurri si ripresentano a Gubbio per la sfida finale contro la Lazio, l’Inter passa subito in vantaggio con Livaja che dopo soli tre minuti sfrutta al meglio un’errore della difesa avversaria, la Lazio non demorde e riesce ad agguantare il pareggio nei minuti finali del primo tempo con Barreto.
Nella ripresa l’Inter dilaga e dopo pochi minuti si riporta in vantaggio con un colpo di testa di Garritano che ribatte in rete il pallone respinto dall’incrocio, il tre a uno viene siglato dal protagonista della semifinale Longo con una splendida azione personale.
Nel finale di gara Onazzi accorcia le distanze ma ormai è troppo tardi, l’Inter è campione d’Italia.