Un uomo è stato investito e ucciso a Roma, mentre si trovava a bordo del suo scooter nei pressi della via del Circo Massimo, a Roma, all’altezza di piazzale Ugo La Malfa. Inizialmente vi era stato qualche dubbio circa le reali motivazioni della morte perché l’uomo sarebbe stato ritrovato morto sull’asfalto ma le ferite gravi riportate hanno fatto pensare immediatamente ad un investimento e ad un pirata della strada che è poi fuggito senza fermarsi a prestare soccorso.

La Polizia locale che è immediatamente accorsa sul luogo dell’incidente – avvenuto attorno alle ore 12:30 – sta già indagando per capire come si sia verificato il tragico evento e sarebbero già stati ascoltati testimoni e visionati filmati provenienti dalle telecamere di sicurezza della zona. Sarebbero stati proprio i testimoni a parlare di un veicolo che avrebbe urtato lo scooterista (un uomo tra i 30 e i 40 anni) e che poi sarebbe fuggito. L’ipotesi della fuga sarebbe accreditata anche dal fatto che il veicolo non è stato rinvenuto nella zona.

Ad indagare su quanto accaduto per il momento è il comando della polizia municipale di Trevi. Se dovesse essere confermata l’ipotesi del pirata della strada, le telecamere potrebbero aiutare a rintracciare il veicolo e il presunto investitore, a meno che questi non decida di costituirsi presso le forze dell’ordine nelle prossime ore.