Continua la propaganda dei terroristi islamici di Isis. Questa volta l’obiettivo dei jihadisti è il vaticano, l’ultimo numero della rivista del movimento terroristico “Dabiq” infatti vede in copertina un fotomontaggio con la bandiera nera che sventola sull’obelisco di Piazza San Pietro.

L’immagine è accompagnata dal titolo “Crociata fallita”, probabilmente in riferimento ai raid Usa che non stanno provocando seri danni agli islamisti.

Il “Califfato” continua a diffondere le sue immagini di propaganda sui social network e l’attacco al centro della cristianità non è la prima volta, settimane fa un militante di Isis ha sventolato una bandiera sempre in piazza San Pietro e la foto ha fatto il giro del mondo. Come la stessa bandiera, questa volta simbolo politico, sulla casa Bianca. L’Isis ha anche minacciato i dirigenti di twitter dopo che diversi account di jihadisti sono stato bloccati, a rivelarlo nei giorni scorsi il CEO Dick Costolo.

La strategia politico-militare dei terroristi è chiara, mentre a Kobane Isis continua ad avanzare ed ad un passo dal prendersi la città i paesi, praticamente tutti, che si oppongono a loro sono ancora fermi a discutere su come reagire, con buona pace delle vittime.