L’allarme terrorismo si estende in tutto il mondo. Dopo i terribili attacchi a Parigi, l’attentato all’aereo russo e l’allarme bomba alla stadio di Hannover, l’Isis sta pianificando nuovi preoccupanti attacchi e le sue minacce si estendono ora anche all’Italia e a Roma in particolare.

Attraverso un nuovo terrificante video, l’Isis dall’Iraq ha postato delle minacce nei confronti dell’Europa. Il video è accompagnato da una foto in cui sono presenti il Colosseo di Roma, la Torre Eiffel di Parigi e il Big Ben di Londra.

Nel video, intitolato “Messaggio al popolo della croce”, l’Isis rivendica non solo gli attentati di Parigi di venerdì sera, ma anche l’abbattimento dell’aereo russo di alcune settimane fa. Il sedicente Stato islamico coglie inoltre l’occasione di lanciare nuove allarmanti minacce.

I rappresentanti dell’Isis dichiarano: “I cristiani ci hanno dichiarato guerra, il loro sangue non sarà risparmiato”. Si tratta di un’inquietante frase, accompagnata da immagini che minacciano nuovi attacchi verso il Colosseo, la Torre Eiffel e il Big Ben, oltre a quelle delle stragi già compiute a Parigi e dell’aereo russo abbattuto in Sinai.

Nel video dell’Isis vengono inoltre presentate le solite immagini di decapitazioni, di prigionieri in tuta arancione minacciati da terroristi a volto coperto, più un’ulteriore frase: “Aspettiamo il giorno promesso in cui vi sconfiggeremo, aspettiamo il vostro annientamento”.

Si tratta di una nuova minaccia dell’Isis che coinvolge direttamente il nostro paese e soprattutto Roma. La capitale italiana non è nuova a questo tipo di minacce; già lo scorso luglio era stato realizzato in rete un e-book in cui i rappresentanti della jihad venivano invitati “alla conquista di Roma”. Pure il Regno Unito non è estraneo a questo tipo di allarmi, visto che David Cameron ha dichiarato che i servizi segreti del paese negli ultimi mesi hanno già sventato numerosi attacchi.

Intanto le forze di “arruolamento” tra le file dell’Isis si estendono. Secondo quanto hanno dichiarato alcuni analisti americani a Nbc News, è stato attivato un servizio di supporto attivo 24 ore su 24 chiamato “Jihadi Help Desk”, che serve per coordinare le varie attività e i vari rappresentanti dell’Isis in tutto il mondo.