Tre israeliani sono stati accoltellati ieri da un palestinese nella città di Raanana, cittadina a nord di Tel Aviv. Uno di loro è stato ferito gravemente allo stomaco, mentre le altre due persone, entrambe donne, sono rimaste ferite solo lievemente. L’accoltellatore palestinese, che secondo fonti della polizia israeliana avrebbe circa 20 anni, è essere ferito a colpi di arma da fuoco ed arrestato dalle forze di sicurezza israeliane.

L’aggressore, come confermato, è stato catturato dagli agenti, e la vittima in gravi condizioni sarebbe un uomo di 40 anni. Entrambe le donne israeliane, invece, non hanno riportato conseguenze serie. Già nel mese di ottobre la località fu al centro di assalti simili.

La polizia di Israele al momento sta investigando su quanto accaduto ma al momento non sono ancora noti i motivi che hanno spinto il 20enne a compiere il tragico gesto e non si conoscono nemmeno gli eventuali legami esistenti fra il giovane palestinese e le tre persone aggredite.