Italia sconfitta ma Prandelli è soddisfatto

l’Italia dei giovani viene sconfitta per due a uno dall’Inghilterra ma nonostante la sconfitta l’allenatore Cesare Prandelli è rimasto soddisfatto della prestazione della sua squadra composta da molti giovani.
L’Italia gioca abbastanza bene e riesce a passare in vantaggio con un preciso colpo di testa di Daniele De Rossi su un calcio d’angolo, gli azzurri si schierano in compo con molti debuttanti in nazionale maggiore come Mattia Destro, Verratti e Stephan El Shaarawy.
Mattia Destro ha destato buone impressioni ed ha ricevuto gli elogi di Cesare Prandelli, il giovane attaccante rossonero non è riusccito ad esprimersi al meglio, davanti i giovani azzurri avevano dei mostri sacri come Lampard, gli inglesi mano a mano che passano i minuti prendono il sopravvento sull’Italia e arriva il pareggio con un colpo di testa di Jagielka.
Il gol della vittoria dell’Inghilterra arriva al 35esimo del secondo tempo con un gran tiro di Defoe che batte Sirigu, i giocatori della regina non riuscivano a battere gli azzurri dal 1997 e per loro potrebbe essere una magra consolazione dopo l’eliminazione inflittagli da Cesare Prandelli negli ultimi europei.