Tecnologia, sostenibilità e innovazione: queste le caratteristiche dell’industria meccano tessile taiwanese e i temi affrontati durante la conferenza stampa internazionale Dress the Future organizzata dalla Camera di Commercio estero di Taiwan (TAITRA) nell’ambito di ITMA 2015.

L’evento è stato occasione per le 5 aziende taiwanesi: PaiLung, AK Dyeing Machine, ACME, Jen Haur Co., Ltd, and CCI Tech Inc, eccellenze del settore dei macchinari per il tessile, di affermarsi a livello mondiale e di esibire i loro prodotti di punta in Italia, paese leader nel mondo dell’industria tessile e 4° mercato di sbocco per l’export dei macchinari per il tessile taiwanese.

La capacità delle aziende taiwanesi di rispondere in modo efficiente alla sempre più crescente necessità del mercato internazionale di prodotti e macchinari ecosostenibili hanno permesso alle aziende del settore taiwanesi di guadagnare consistenti quote di mercato oltre a incrementare l’export verso Cina, Stati Uniti, Giappone e Italia.

La tecnologia all’avanguardia dei macchinari per il tessile e per la tintura dei materiali, unitamente ai software utilizzati e all’expertise degli ingegneri altamente specializzati, sono tutti elementi che permettono alle aziende di offrire qualità, servizi più completi che rispecchiano le necessità del mercato e soluzioni ecosostenibili. Caratteristiche che rispecchiano tutte e 5 le aziende di Taiwan Excellence presenti a ITMA 2015.

Ms Fu – Ling Huang, Direttore di Taiwan Trade Center Milano commenta “È stato un onore per noi sostenere e promuovere a ITMA la presenza di Taiwan, un paese con la più alta densità di imprese high tech e primo al mondo per la detenzione di brevetti. Essere presenti a Milano è stata sicuramente una grande opportunità per la nostra industria del tessile, un’occasione che nel tempo aiuterà le aziende taiwanesi ad acquisire maggiore competitività sul mercato globale e a far conoscere se stesse e i propri macchinari, altamente tecnologici, innovativi ed ecosostenibili.”