JEANRICHARD, marchio celebre di orologiera svizzera di lusso si associa a Gully, artista noto per il suo lavoro nell’arte urbana contemporanea. Per celebrare questa singolare collaborazione, la mostra “Philosophy of Art” avrà inizio all’Opera Gallery a Parigi il 19 settembre 2014 (sino all’11 ottobre 2014). Per l’occasione sarà presentata la collezione speciale “Graphiscope”, composta da tre esemplari in serie limitata di 25 esemplari del modello Terrascope di JEANRICHARD, ispirata e firmata dall’artista.

“Proprio come Daniel Jeanrichard, pioniere e artista della sua epoca, anche Gully dimostra uno spirito inventivo e curioso. La storia della collezione Graphiscope attinge a questa stessa ispirazione. Infatti, Gully, già amico del marchio, portava un Terrascope. Mentre lavorava su una nuova tela, si è accorto che era tutto macchiato di vernice del suo lavoro in atelier; è proprio in quell’istante che è nata l’idea della collaborazione”, ha dichiarato Bruno Grande, direttore generale di JEANRICHARD.

“Per le mie creazioni, rendo omaggio alle icone del mercato d’arte ed in particolare a coloro che considero i miei ispiratori; faccio sì che raccontino se stessi nelle mie opere”, ha dichiarato Gully. “JEANRICHARD fa del tempo uno stile di vita e io faccio dell’arte la mia filosofia di vita. Insieme abbiamo creato una simbiosi, un vero e proprio miscuglio di Street Art e di tempo. Uniamo l’arte orologiera all’arte urbana, due universi molto distanti per serie limitate inconsuete”.

Durante la mostra “Philosophy of Art” l’artista, in collaborazione con JEANRICHARD, organizzerà anche una caccia al tesoro sabato 20 settembre 2014 nelle strade di Parigi. I partecipanti dovranno infatti cercare un “Graphiscope” di JEANRICHARD e una tela di Gully, nel tentativo di diventarne proprietari. (Le iscrizioni sono aperte sul sito www.gullyartist.com, www.jeanrichard.com o www.operagallery.com dal 10 settembre 2014).

JEANRICHARD Gully foto comunicato stampa

JEANRICHARD Gully