Vi ricordate il film “50 volte il primo bacio”? Quello che pensavamo potesse succedere solo nel film, in realtà è accaduto davvero.

Jenny Gibsy, 20 anni, di Nottingham, soffre di una malattia neurologica rara che le causa crisi epilettiche, le quali portano come conseguenza la cancellazione della memoria con cadenza settimanale e alle volte anche giornaliera.

E così, il fidanzato, Stuart Balmforth, ventenne anche lui, ha deciso di comprare un diario che ogni giorno riempie di ricordi e fotografie insieme alla sua amata.

Anche lui, come nel film, si ritrova ogni volta al primo appuntamento, una vicenda che va avanti da ormai tre anni: “Tutto è cominciato a novembre quando sono crollata sul posto di lavoro, -ha raccontato Jenny- il mio manager ha chiamato un’ambulanza e sono finita in coma per alcuni giorni. Mi è stato diagnosticato un disturbo neurologico funzionale”.

Dopo le prime evidenti difficoltà iniziali, la ragazza si è ormai abituata a convivere con queste frequenti perdite di memoria che ogni giorno la costringono a farsi raccontare dalle persone care chi è e cosa loro rappresentano per lei. “E’ terribile. Quando mi sveglio senza memoria mi ci vuole mezz’ora prima di iniziare a ricordare ancora una volta. L’album di foto sicuramente aiuta a velocizzare il tutto” ha spiegato la giovane donna.